Riscatto di parti indivise

Vendendoci le vostre parti indivise, abbreviate notevolmente il termine che vi separa dall’uscita dalla comunione.

Oggi vi trovate in una situazione complessa:

→ A vostro giudizio la situazione di blocco dura da troppo tempo.

→ Desiderate ritrovare la serenità e porre fine al conflitto che vi oppone ai vostri fratelli o sorelle o ad altri comproprietari in comunione.

→ Non volete lasciare ai vostri figli una casa di famiglia in comunione con zii e zie.

→ Volete evitare un procedimento giudiziario.

→ Non potete più sostenere le spese legate al bene in comunione.

→ Controversia troppo lunga, ora avete bisogno di soldi.

Noi riscattiamo le vostre parti indivise:

→ La vendita è garantita: le nostre offerte sono definitive e senza condizione sospensiva di credito.

→ Vi accompagniamo in ogni fase dell’uscita dalla comunione.

→ Siete così completamente liberi da qualsiasi obbligo nei confronti dei comproprietari in comunione.

A quale prezzo acquistiamo le vostre parti indivise:

→ Valutiamo l’immobile. La valutazione viene effettuata da 3 agenzie immobiliari e consiste nel definire un prezzo di vendita indipendentemente dalla situazione di blocco.

→ Valutiamo il costo delle eventuali procedure da intraprendere. Questi costi dipendono dalla complessità del dossier.

Alcuni fratelli possiedono in comunione una casa di famiglia. Un fratello rifiuta di vendere.

Vendendo le loro parti a Squat Solutions, il resto dei fratelli è libero dalla comunione.

Josette a Saint-Ouen, esempio di una comunione conflittuale risolto da Squat Solutions.

I figli di Josette sono proprietari di un immobile situato a Saint-Ouen, comune della periferia di Parigi. Josette ne ha l’usufrutto. Mentre questo immobile  composto da 26 appartamenti affittati trascorre giornate tranquille, alcuni spacciatori cominciano ad occupare le parti comuni durante la notte. Questa occupazione comporta la partenza di 20 locatari. Gli appartamenti vuoti vengono allora occupati abusivamente. Oltre alla perdita economica per i proprietari, l’immobile subisce un grave degrado. Josette desidera dunque che i figli vendano questo immobile. A tale scopo è necessaria l’unanimità dei comproprietari in comunione, ma il figlio maggiore rifiuta e contesta la parte che gli spetta. Di procedura in procedura e da un avvocato all’altro, le pratiche di Josette per uscire dalla comunione durano 13 anni.

Josette si rivolge allora a Squat Solutions , che propone subito ai fratelli di riscattare l’immobile, ma ancora una volta il figlio maggiore rifiuta. Squat Solutions cerca all’inizio di trovare un terreno di intesa discutendo, cercando di capire il rifiuto del figlio maggiore, ma invano. Squat Solutions propone allora a Josette, alla figlia e al figlio minore di riscattare le parti indivise. Squat Solutions si trova dunque proprietaria dell’80% del bene; e il figlio maggiore del 20%. Quest’ultimo impiega 6 mesi per rendersi conto dell’assurdità della situazione e delle difficoltà future. Egli vende allora a Squat Solutions le sue parti indivise. Oggi Squat Solutions ha sfrattato gli occupanti abusivi, ripristinato e  rivenduto l’immobile. Josette non ha più preoccupazione, i suoi tre figli hanno messo fine alla disputa e percepito la loro eredità.

Chiamateci allo +33 (0)1 85 53 26 75 o scriveteci

Contact - ITALIE