Riscatto dei beni occupati abusivamente

Vendendoci il vostro bene occupato abusivamente vi risparmiate una lunga procedura che inizia con lo sfratto degli occupanti abusivi e che finisce con il ripristino di un bene che spesso è diventato insalubre.

INFOGRAPHIE-rachatsquat-it Riscatto dei beni occupati abusivamente

Valutazione del prezzo d’acquisto

La nostra prima missione consiste nel valutare il bene immobiliare. Ciò accade generalmente sin dalla prima visita. In effetti è abbastanza facile entrare per la  prima volta in un’abitazione occupata abusivamente, meno una seconda volta perché gli occupanti diventano diffidenti.

La valutazione viene effettuata da 3 agenzie immobiliari. Essa consiste nello stabilire un prezzo di vendita  indipendentemente dall’alloggio occupato e dal degrado al suo interno.

Allo stesso tempo facciamo realizzare tutte le  diagnosi immobiliari necessarie per la vendita di un bene.

Per il resto facciamo valutare  da artigiani l’importo dei lavori di ripristino dell’alloggio. A tale importo aggiungiamo la nostra valutazione del tempo di pulizia e di evacuazione che sarà imperativo realizzare  effettuare prima dell’inizio dei lavori.

Valuteremo infine il costo e la durata della procedura di sfratto.

Tutti questi elementi ci permetteranno di quantificare il prezzo di acquisto che proponiamo al proprietario del bene occupato abusivamente.

Firma di un compromesso di acquisto e acquisto

Viene firmato un compromesso di acquisto. Questo compromesso è senza condizione sospensiva, senza condizione di prestito bancario, senza condizione di sfratto o di qualunque altra disposizione .

Passato il termine classico di tre mesi, diventiamo proprietari del bene occupato abusivamente.

Sfratto degli occupanti abusivi

Una volta firmata la vendita iniziamo le pratiche per sfrattare gli occupanti.

In primo luogo cerchiamo di negoziare un’uscita degli occupanti. Talvolta, mediante una somma che non superi le spese che sicuramente andremmo a sostenere se entriamo in una procedura giudiziaria, gli occupanti accettano di abbandonare l’edificio.

Se il negoziato fallisce avviamo la procedura di sfratto, accompagnati da avvocati e ufficiali giudiziari. La procedura può durare da qualche mese ad alcuni anni.

Messa in sicurezza del bene

Dopo lo sfratto degli occupanti, mettiamo in sicurezza il bene per impedire una nuova occupazione. Si tratta generalmente di murare e apporre lamiere su tutte le aperture, di installare porte anti-occupazione  e un sistema d’allarme autonomo (su batteria) che ci informa sulla minima intrusione nei locali.

Deposito degli effetti personali degli occupanti abusivi

Secondo gli articoli 65 e 66 della legge n° 91-650 del 9 luglio 1991 riguardanti la riforma delle procedure civili di esecuzione, il proprietario deve conservare gli  effetti personali degli occupanti affinché possano recuperarli entro 6 mesi dopo lo sfratto. In effetti al momento dello sfratto, la polizia ordina di abbandonare immediatamente l’edificio. Generalmente hanno bisogno di prendere gli effetti personali indispensabili ma in nessun caso il mobilio o altri elementi voluminosi. Il verbale di sfratto dell’ufficiale giudiziario indica il luogo di deposito e descrive i mobili con precisione. Fa l’inventario dei beni, ne indica il valore commerciale e le condizioni di accesso al locale in cui sono depositati.

Pulizia del bene

Le nostre squadre sono incaricate  di svuotare l’alloggio dai detriti. A volte dobbiamo rimuovere  vari metri cubi di rifiuti. Comincia così la pulizia della casa o dell’immobile.

Lavori di ripristino

Ci rivolgiamo ad artigiani locali per  ripristinare il bene. Supervisioniamo i lavori  fino all’ultima operazione che permetterà di mettere in vendita il bene.

Il ripristino può andare dal semplice ritocco della verniciatura e dalle piccole riparazioni di elettricità e idraulica fino alla ricostruzione dei muri.

Vendita del bene

Affidiamo ad agenzie immobiliari la vendita del bene.

Squat Solutions vi risparmia tutte queste tappe acquistando il vostro bene.

Chiamateci allo +33 (0)1 85 53 26 75 o scriveteci

Contact - ITALIE